Tutto in 37 giorni: Errani ora s’inventa gli appalti «flash»

Trentasette giorni lavorativi per elaborare una proposta progettuale di un complesso immobiliare da 130mila metri quadrati. Il costo della riqualificazione è stato stimato in 198 milioni di euro. È quanto prevede il bando di concorso di progettazione dell’ex Manifattura Tabacchi di Bologna, sito destinato a diventare il nuovo Tecnopolo della città. Il bando redatto dalla Regione Emilia-Romagna (attraverso la società Finanziaria Bologna Metropolitana) è molto severo: i parametri da rispettare sono moltissimi, il lavoro che i concorrenti dovranno svolgere è enorme e comprende tutti gli aspetti tecnici della riqualificazione e della nuova costruzione. Trentasette giorni lavorativi probabilmente sono un po’ pochi visto che molti degli edifici esistenti sono stati vincolati dai Beni culturali e paesaggistici. Chissà chi riuscirà ad aggiudicarsi il concorso... AnSel