Tutto esaurito alla mostra di Tito la foca che crea acquerelli astratti

Stile astratto, acquarelli raffinati: i moscoviti vanno pazzi per i dipinti della giovane Tito, che sono ormai contesi anche dai collezionisti. Niente di strano, se non per il fatto che Tito, in realtà, è una foca, che ha residenza nell’acquario di Irkutsk, nella remotissima Siberia centrale. La giovane Tito ha improvvisamente scoperto di avere una vocazione di pittrice, e all’acquario tutti hanno subito creduto in lei, incoraggiandola nelle sue aspirazioni artistiche. L’altro ieri Tito ha tenuto la sua prima mostra personale, dove sono state raccolte trentanove fra le sue migliori opere: il pubblico, ovviamente, ha apprezzato moltissimo, e in molti hanno cercato di accaparrarsi uno dei suoi quadri. La foca dipinge con una tecnica tutta sua: il cavalletto è appeso al bordo della piscina; lei tiene in bocca il pennello e attinge così alla tavolozza, seguendo il filo della sua fantasia.