Tutto facile per la Sampdoria contro un Ascoli impalpabile

Genova. La Sampdoria torna alla vittoria dopo 4 turni, battendo un Ascoli impalpabile. Dopo un primo tempo poco brillante, con l'unica occasione nel rigore che, al 15', Flachi si fa respingere da Pagliuca, la squadra di Novellino si è svegliata nella ripresa. Il vantaggio con gol di testa di Maggio al 48', bravo a sfruttare il traversone di Franceschini. A un quarto d'ora dalla fine il raddoppio dell'esterno doriano ben servito da Flachi. L'Ascoli chiude la partita in 10 uomini per il rosso rimediato da Melara al 69'. Ora la Sampdoria vola in Libia per l'amichevole di mercoledì contro la nazionale africana voluta da Al Saadi Gheddafi, tesserato blucerchiato, e dal presidente Riccardo Garrone.