Tutto pronto a Lacchiarella per il palio dell’oca

È giunto alla 31ª edizione il tradizionale Palio dell'Oca di Lacchiarella poco fuori Milano. L'appuntamento, punta di diamante della più vasta manifestazione Autunno Ciarlasco, prevede tre settimane di eventi, tra percorsi eno-gastronomici, mostre a tema, corsa con le uova e gli altri tradizionali giochi del Palio che si concluderanno con la corsa delle oche di domenica 14 ottobre.
Il primo appuntamento è fissato per domani, sabato 29 settembre, con la messa dei cantoni e la sfilata. Domenica invece, Lacchiarella e le sue strade saranno trasformate in tanti percorsi gastronomici misti ai vari giochi fra cui l'albero della cuccagna nel quale si sfideranno i membri dei vari cantoni. Il weekend del 7 ottobre, prevede una serie di sfide fra i vari cantoni come la corsa dei trampoli o con le uova. L'appuntamento più atteso, rimane però quello di domenica 14 ottobre che attira curiosi da tutta la Lombardia, impazienti di vedere la corsa delle oche.
Sono trascorsi trent'anni dalla prima edizione dell'Autunno Ciarlasco: nell'arco di queste due generazioni tanti ciarlaschi hanno vissuto durante le settimane del Palio un'esperienza unica, fondata sulla ricchezza di rapporti umani e su un grande sentimento di partecipazione collettiva. Fu l'allora sindaco Federico Giambelli (era il 1976) a sentire l'esigenza di valorizzare l'immagine della comunità e creare un evento che unisse tutti i cittadini; la volontà di partecipazione sociale era fortemente sentita da tutti.
Lacchiarella venne divisa in cantoni, ogni cantone con la sua divisa e i suoi colori. I vari cantoni, dopo essersi sfidati in vari giochi, avrebbero vinto l'ambito Palio. Il centro del Palio era, è e rimane senza ombra di dubbio l'oca, la mascotte, l'elemento portante dell'Autunno Ciarlasco, che ha catalizzato il folclore. Alcune delle oche che hanno partecipato al Palio sono diventate praticamente un mito per i concittadini come George, che vinse ben cinque corse e che quando morì, fu imbalsamato e posto nella sala dei cantoni a futura memoria.