Tutto pronto a Milano per il 1º «Silence Day»

MILANO, 10 ottobre 2007. È tutto pronto, a Milano, per le celebrazioni del 1º «Silence Day» di lunedì prossimo che terrà a battesimo la nuova struttura polifunzionale di viale Lucania. Il tendone insonorizzato ha superato i numerosi test cui è stato sottoposto nell’ultimo mese. E i box che verranno messi a disposizione dei 300 cittadini scelti dal Comune fra tutte le fasce d’età e di ceto sociale hanno ottenuto ieri la definitiva approvazione del comitato medico-scientifico dell’Università «La Sapienza», cui si deve l’organizzazione dell’evento.
«Si tratta - ha spiegato la professoressa Amanda Yu, dell’Università di Pechino, consulente del programma FrienDecibel cui anche l’Italia prende parte - del primo esperimento del genere nel vostro Paese. Per 24 ore consecutive 300 persone saranno del tutto private di ogni contatto uditivo con il mondo esterno. Potremo così registrare gli effetti che l’isolamento avrà sul loro organismo. Da alcuni esperimenti simili compiuti recentemente in alcune città del Primo e del Secondo Impero (che tuttavia non si spingevano fino alla “soglia zero” dei rumori, come invece accadrà a Milano) si è ricavato che in genere le persone non riescono a sopportare più di 5-6 ore di trattamento. Poi chiedono, e ovviamente ottengono, di uscire ad ascoltare il rumore del traffico. Soltanto allora i battiti dei loro cuori tornano regolari».