Tutto pronto per scegliere i gentlemen del calcio

Signori si nasce. Soprattutto sul campo da calcio, dove gli insulti sono all’ordine del giorno. I calciatori che si sono distinti per lealtà sportiva, eleganza nel modo di giocare, rapporto con i compagni, gli avversari e la tifoseria saranno nominati signori del pallone. A premiarli Elisabetta Gregoraci e Massimo Caputi nell’edizione 2011 del premio Gentleman San Siro che si terrà lunedì 16 maggio all’Hotel Marriot. Un appuntamento che da oltre 15 anni celebra i campioni del Fair-play di Milan e Inter e dell’intero campionato. Roberto Baggio, Kakà, Andriy Shevchenko, George Weah e Ronaldo, sono solo alcuni dei vincitori del Pallone d’Oro saliti sul palco di questa importante manifestazione.
Nel corso degli anni il premio Gentleman ha raccolto più di 7.000 ospiti, moltissimi autorevoli esponenti della stampa, dello spettacolo, dei media e del mondo sportivo, ed ha attribuito riconoscimenti a 40 campioni del calcio italiano e internazionale. Il premio Gentleman nasce nel 1996 da un’idea di Gianfranco Fasan e Federico Aloisi. Si tratta di un riconoscimento il cui obiettivo è quello di premiare i veri gentiluomini del rettangolo verde. Una vera e propria celebrazione del Fair-play nel calcio professionistico. Dal 2005, inoltre, il Premio Gentleman può vantare il riconoscimento messo a disposizione dalla Presidenza della Repubblica Italiana per gli alti valori sociali della manifestazione stessa.