Tutto quello che ho è dietro allo sciacquone

Ho sentito dire da persone istruite che non bisogna tenere per forza i soldi per potere fare testamento, bastano pure pochi centesimi che uno ha il diritto di farlo e dire tutte le cose che vuole dire, basta che scrive chiaro, con la firma e la data, poi che porta la carta al notaio (...). Io qualche soldo ce l’ho, stanno dietro alla mattonella del cesso, quella dietro allo sciacquone. Per questo posso fare testamento pure io, e dico che lascio alla mia famiglia tutti i soldi che ho risparmiato, i soldi della merenda di mezzogiorno e delle medicine che si prendono dopo che uno ha mangiato ai pasti principali che sono la mattina, al mezzogiorno e alla sera, cioè una sciccheria (...). Mi mancano le parole, mi pare che non ho niente da dire se non le cose che ho già detto (...). Mettete la testa a posto. Ciao a tutti. Io vado.