Tuttofood fa il pieno: 10 padiglioni e lista d'attesa

Boom a un anno dall'edizione 2015 del Salone internazionale dell'agroalimentare di Fiera Milano. Oltre 1000 aziende già iscritte per una manifestazione in crescita fin dalla prima edizione sia per buyer stranieri, ora il 40% del totale che per numero complessivo di visitatori: +132%. E l'effetto Expo porta l'area espositiva a 165mila metri quadrati. Le date: dal 3 al 6 maggio, durante la settimana di apertura dell' Esposizione universale

Dieci padiglioni di Fiera Milano per Tuttofood, due in più rispetto a quelli previsti e ai sei - che non erano pochi - dell'edizione 2013: l'edizione 2015 è già al tutto esaurito. E sono state aperte le liste d'attesa. Siamo già oltre le aspetative per il grande Salone internazionale dell'agroalimentare italiano e delle sue eccellenze organizzato da Fiera Milano.

La formula di successo della manifestazione, cresciuta rapidamente e l'effetto Expo si stanno dimostrando un combinato vincente. Tuttofood - Milano word food exhibition infatti si tiene dal 3 al 6 maggio 2015, nella prima settimana di apertura dell'Esposizione Universale e risultato si esprime in 165 mila metri quadrati e 1000 aziende espositrici già coinvolte.

Tuttofood dal 2009 al 2013 è sempre cresciuto a cominciare dai visitatori stranieri che ne hanno confermato la vocazione internazionale: il 25% nel 2009, il 30% nel 2011, il 40% nel 2013. E il numero totale dei visitatori italiani ee esteri dall'inizio della storia di Tuttofood fino all'ultima edizione ha fatto un balzo del 132%.

Così, forte di un posizionamento consolidato negli anni, la manifestazione si presenterà al mondo nel 2015 con un’identità ancora più definita e la contemporaneità con Expo darà un’occasione ulteriore di visibilità internazionale a tutte le aziende dell'intero comparto agroalimentare che parteciperanno e agli operatori in visita. Un valore aggiunto che arricchirà una manifestazione che già coinvolge tutti i comparti dell’agroalimentare.

Sono già importanti le presenze confermate tra gli espositori, tra le quali Ponti, Ipafood, Madiventura, Pedon, Divella, Soresina, Virgilio, Inalpi, Brazzale, Nestlè, Balocco, Caffarel, G.Cova, Fiorucci, Pini, Beretta, Ferrarini, Citterio, Rovagnati, San Benedetto, San Pellegrino, Kimbo, Nespresso, Pepsico, Forst, Fiorital, Fjord, Callipo, Labeyrie, McCain, Surgital, Forno D’Asolo, Fresystem.

A riprova del clima positivo, della voglia di investire e comptere, della volontà di innovare e conquistare nuove quote di mercato all'estero delle aziende che saranno protagoniste dei settori Lattiero Casario, Carni e Salumi, Dolciario con DolceItalia, il Fuori Casa, Surgelati, Ittico, Green e Multiprodotto, cui si aggiungerà il padiglione Venditalia Special Edition dedicato al settore delle vending machine e della ristorazione automatica, in collaborazione con Confida.