Tv della Libertà, il sindaco caccia i cronisti

La Tv della Libertà ieri in una diretta «incatenata» da Sestri Levante, dopo il rifiuto del sindaco Andrea Lavarello di concedere spazio pubblico per il gazebo da cui collegarsi con la sede di Roma. Dal carruggio che s'allarga sul retro di Villa Balbi, una manciata di metri quadri cinti dall'antica catena, su suolo rigorosamente privato, sufficiente a raccogliere l'impegno della presidente dei Circoli della Libertà, Michela Vittoria Brambilla, a raggiungere la Bimare per le amministrative del 2008, ma non abbastanza «neutro» perché Lavarello accettasse di intervenire. Un «neutro» che resta a mezz'aria, spiazza e indigna. (...)