«La tv non diffonde l’amore al teatro»

«Forse la televisione non ha contribuito, come avrebbe potuto e potrebbe diffondere nel grande pubblico l'amore per il teatro di prosa di cui in qualche modo è concorrente», ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, premiando al Quirinale i vincitori del Premio «Eti gli Olimpici del teatro». «Ricordiamo con rimpianto - ha aggiunto - gli appuntamenti settimanali con la grande prose, con registrazioni dirette dai palcoscenici che hanno avuto anche il grande merito di conservarci i volti, gli stili di recitazione di molti grandi attori che non ci sono più e fra i quali ricordo in particolare Edoardo De Filippo».