TV DI REPERTORIO

G8, dieci anni dopo? In questi giorni non sono state poche le telefonate allarmate giunte in redazione. Cittadini preoccupati chiedevano se fosse prudente uscire di casa, altri imprecavano contro i nuovi devastatori della città. In realtà stavano guardando immagini che una tv locale sta mandando in onda ininterrottamente. Immagini relative a 10 anni fa, trasmesse senza che però per molti sia abbastanza chiaro che si tratta di materiale di repertorio, anche perché in sovrimpressione scorrono notizie «fresche» e davvero attuali. Insomma, le botte, gli scontri, i cortei oceanici e i container a sbarrare le strade, sono roba sepolta nella memoria. Speriamo ci restino.