Twitter, Williams lascia la carica di ad

Il co-fondatore del portale di microblogging ha deciso di tornare allo sviluppo dei prodotti, lasciando a Dick Costolo gli incarichi gestionali

San Francisco - Evan Williams, no dei fondatori di Twitter, il più importante servizio di microblogging, ha abbandonato il suo ruolo di amministratore delegato. L'annuncio, a pochi giorni dalla presentazione della nuova interfaccia, è stato dato dal blog della società. Williams, che ha chiesto al direttore operativo Dick Costolo di sostituirlo nel suo ruolo, ha scritto di voler tornare alla sua grande passione, quella dello sviluppo dei prodotti e della strategia, preferendo allontanarsi dalle difficoltà gestionali associate al ruolo di amministratore delegato. "Sono più soddisfatto quando cerco di spingere un prodotto in
una certa direzione. Costruire cose è la mia passione, e non sono
mai stato così entusiasta ed ottimista per quello che dobbiamo
costruire", ha detto Williams.