Uólter e l’encefalogramma

S’intitola «Encefalodramma all’italiana», ma è una rubrica. Il dramma è in realtà un paradosso: vuol mettere allegria. A pubblicarlo è infatti Emme, periodico di filosofia da ridere e politica da piangere. Il settimanale satirico allegato all’Unità fa l’encefalogramma, pardon encefalodramma, a vari leader politici, ma incuriosisce quello su Walter Veltroni che dell’Unità è, per così dire, qualcosa più di un leader di partito. Il referto parla di cervello «visibile solo su monitor di importazione americana, è piatto per quasi tutto il tempo, tranne quando compare una stellina che ricorda una lontana bandiera. O un cartone animato di Willy coyote quando gli cade un masso sulla testa. Beep beep». Ita dixit...