Ubi Più patrimonio Cura da 1,5 miliardi

Da Milano a Malaga, Nantes e Tangeri. Ryanair lancerà a partire da luglio tre nuove rotte, che si aggiungeranno alle 49 attualmente attive sull’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio, ed è pronta anche a incrementare le frequenze settimanali per Cagliari, Fez, Ibiza e Manchester. Tra le novità, inoltre, l’aggiunta di un nuovo Boeing 737-800 che porterà la flotta di Ryanair basata a Orio a nove aeromobili. L’obiettivo della compagnia sullo scalo lombardo (dove lanciò la prima rotta nel 2002, facendolo diventare base nell’anno successivo), è quello di trasportare complessivamente nel 2009 5,6 milioni di passeggeri (sono stati 4,3 milioni nel 2008) e 4 milioni nel solo traffico interno. Quello di Orio al Serio, ha detto Michael Cawley, «è il miglior aeroporto della regione». Lo stesso Cawley ha avuto parole critico-ironiche per Alitalia: «Può cambiare nome, anche se in pratica non l’ha fatto, può cambiare proprietà, ma in Alitalia non è cambiato nulla: ha sempre tariffe alte e passeggeri in calo». Ha aggiunto: «Non temiamo l’alta velocità ferroviaria anche perché le nostre tariffe sono concorrenziali al treno».