Ubriachi, tentano di affogare il bagnino

Voleva soccorrere cinque giovani polacchi in balia della corrente, ma l’assistente bagnino non ha sfidato solo la furia del mare. Due giorni fa, i ragazzi si sono spinti al largo a bordo di un pattino. Poco dopo le 16.30 un forte vento di Maestrale li ha messi in difficoltà. La scena è stata notata subito dal bagnino che è intervenuto. I cinque clandestini ubriachi, dopo aver rovesciato il pattino di salvataggio, hanno tentato di affogare il generoso soccorritore. Per loro, una volta a riva, sono scattate le manette per tentato omicidio.