Ubriaco e drogato alla guida falcia motociclista a Pegli

Ubriaco e drogato alla guida dell’auto, un uomo di 42 anni ha travolto e ferito gravemente l’altra notte a Genova un motociclista che ha avuto una parte di una gamba amputata a causa dell’urto ed è ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Galliera. L’investitore ha prima proseguito la corsa, poi è tornato indietro ma quando i vigili urbani e la polizia lo hanno avvicinato ha dato in escandescenze strattonando e picchiando i vigili intervenuti. È stato così denunciato per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale. Nella sua auto la polizia ha trovato anche 50 grammi di hascisc - che sono costati all’automobilista una segnalazione alla prefettura - e un coltello di genere proibito che ha fatto scattare anche una denuncia per porto di arma impropria. Secondo i primi rilievi eseguiti dai vigili urbani, l’automobilista aveva un tasso alcolemico del 2,16 per cento, cinque volte superiore al limite. L’incidente è avvenuto poco dopo l’una sul lungomare di Pegli, nel ponente di Genova. Il motociclista, che ha 39 anni, stava facendo ritorno a casa quando gli è piombata addosso l’auto guidata dall’automobilista ubriaco. Non ha avuto scampo e nell’urto è caduto a terra con una gamba dilaniata. Per questo motivo i medici non hanno potuto far altro che amputarne una parte.
Dopo l’incidente l’automobilista aveva proseguito nella sua corsa trascinando per circa duecento metri la moto e l’arto, mentre il ferito, sbalzato nell’urto, giaceva sull’asfalto. Secondo quanto ricostruito inoltre, l’uomo, visibilmente ubriaco, subito dopo l’incidente è stato circondato da un piccolo affollamento di persone infuriate per l’accaduto e per questo è stato preso in custodia dai poliziotti delle volanti. Gli agenti della polizia municipale, che hanno proceduto nei rilievi del sinistro, hanno ritirato la patente dell’automobilista e sequestrato il veicolo, denunciandolo per guida sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti, lesioni gravissime e omissione di soccorso con allontanamento. Non è stato arrestato.