Ubs promuove Finmeccanica

Giornata positiva a Piazza Affari, con un miglioramento degli indici sulla media europea, ma con scambi che superano di poco 5 miliardi. Singole iniziative hanno portato alla ribalta titoli guida come Fiat (più 1,2%), Finmeccanica (più 3,5%) grazie alla promozione a «buy» di Ubs, ed anche Alitalia (più 4%), quest’ultima sui rumors di un rientro in gara del fondo Texas Pacific. Ancora acquistata Carifirenze (più 5,4%), sulle attese di una conclusione delle trattative con Intesa Sanpaolo, mentre Banco di Desio cresce del 2,5% all’annuncio di un dividendo straordinario. Corre Gemina (più 4,2%) grazie alla plusvalenza realizzata dalla vendita di una quota di Rcs. Nuovi fermenti nelle utilities, con Hera che cresce del 3,4%, Asm ed Aem di oltre l’1%, mentre negli energetici svetta Edison (più 3%). La relativa scarsità degli scambi ha fatto impennare titoli a scarso flottante, come Beghelli (più 13,5%) e Prima Industrie (più 7,3%).