Uccide un cliente a colpi di cric

Un carrozziere di 26 anni, Robertino Ierardi, ha ucciso un suo cliente Salvatore Centorbi, 69 anni, ex commerciante, a colpi di cric e poi si è costituito. La causa dell’omicidio, avvenuto a Costa Magnaga (Lecco), intorno alle 12, nell’appartamento di via Buonarroti dove abitava la vittima, sarebbe dovuto alla gelosia. Il carrozziere infatti avrebbe ospitato a cena il cliente che in quell’occasione avrebbe fatto avances alla moglie, stando al racconto che quest’ultima ha fatto al marito il giorno dopo. A quel punto è scattato il raptus: il carrozziere è andato da Centorbi, sarebbe nata una violenta e al culmine avrebbe vibrato un colpo di cric sulla testa del rivale uccidendolo sul colpo.