Uccisa ballerina Il cadavere trovato in un trolley

L’hanno uccisa spaccandole il cranio con un corpo contundente; poi le hanno avvolto la testa con un sacchetto di plastica e infine ne hanno compresso il corpo dentro un grande trolley, quello che aveva usato lei stessa per arrivare in Italia dalla Lituania. Quindi l’hanno buttata via, dentro un cassonetto. Oksana Auskelyte aveva 27 anni e da qualche anno lavorava come ballerina di lap dance in un night di Lastra a Signa (Firenze). Il suo corpo è stato trovato, per caso, da una signora che, ieri, ha buttato la spazzatura nel cassonetto collocato lungo la via Pistoiese - la provinciale che collega Montecatini a Pistoia - ha visto la valigia, ha avuto paura che «dentro ci fosse un bambino» come ha detto agli inquirenti e ha chiamato la polizia. La vittima viveva a Montecatini da due anni, con regolare permesso di soggiorno.