Uccisi due fratelli in sparatoria: uno aveva 17 anni

Due fratelli sono stati uccisi nella serata di ieri alla periferia di Napoli. Vincenzo e Mariano, Capasso rispettivamente di 19 e 17 anni, sono stati massacrati a colpi di pistola mentre si trovavano in un cortile, a Barra, periferia orientale della città'. Vincenzo è morto sul colpo, Mariano un'ora piu' tardi in ospedale. L'agguato è avvenuto in una zona dove comanda il clan Aprea, uno tra i più sanguinari di Napoli. Ad agire sarebbero stati due sicari, arrivati a Barra a bordo di una moto. Inutile il tentativo di fuga delle due vittime.