Ucciso in casa da finti agenti

Napoli. I killer della camorra tornano in azione a Napoli uccidendo un uomo nella sua abitazione: a finire sotto il fuoco dei sicari, che sono riusciti a farsi aprire spacciandosi per poliziotti, è stato Antonio De Filippo, un pregiudicato di 47 anni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri De Filippo stava dormendo con la convivente e il figlio della donna, di 12 anni, nell'abitazione di corso IV Novembre, a Barra,quando alle sei del mattino hanno bussato alla porta due persone che hanno detto di essere poliziotti. L’uomo che si trovava agli arresti domiciliari quindi ha aperto e a questo punto i killer lo hanno freddato con cinque colpi di pistola.