Ucciso un cognato di Osama bin Laden

Antanarivo. Jamal Khalifa, cognato di Osama bin Laden, proprietario di una miniera e mercante di pietre preziose, è stato assassinato in Madagascar nella sua villa a Tulear, a 650 chilometri a sud-ovest dalla capitale Antanarivo. Circa 25-30 uomini armati hanno fatto irruzione nell’edificio, hanno raggiunto la stanza da letto dove si trovava Khalifa, cittadino saudita, è hanno aperto il fuoco uccidendolo. Sono fuggiti portando con sé gioielli e gemme. Da anni la vittima non aveva più alcun contatto con bin Laden.