Ucciso sulle strisce, c’è un video del pirata

Caccia a una Audi che ha travolto un giovane immigrato

Falciato da un pirata della strada che non ha nemmeno tentato di frenare. Vittima un 28enne ecuadoregno residente a Milano, Lazo Gimmy Stalin Cruz. Ora è caccia all'uomo: il responsabile era alla guida di un'Audi A4 della vecchia serie di colore grigio/azzurro. La scena è stata ripresa da una telecamera di sicurezza delle Poste. L’incidente è avvenuto tutto ieri mattina alle 6.20 di fronte all'ufficio postale di San Giuliano Milanese, in pieno centro. Immediata l'allerta al 118: a chiamare ci ha pensato un automobilista di passaggio. Ha semplicemente detto: «C'è stato un investimento, correte». Non ha spiegato se lui sia stato o meno testimone oculare dei fatti.Il medico di turno non ha potuto che constatare il decesso. Cruz era in Italia da quattro anni e aveva ottenuto il permesso di soggiorno. Era diplomato ma si era adattato a fare l'operaio in una piccola azienda di San Giuliano. Ieri ha lasciato la sua abitazione alle 5 del mattino. Ha preso i mezzi pubblici arrivando fino alla fermata dei bus proprio davanti alle Poste. E' sceso dall'automezzo e ha fatto per attraversare la strada: regolarmente, sulle strisce pedonali. A questo punto l'auto pirata, che procedeva in direzione San Donato-Melegnano, lo ha travolto. Sull'asfalto bagnato nessun segno di frenata, . A San Giuliano Milanese è il terzo episodio in tre giorni.