Ucraina aggredita e ferita da rapinatore

È finita in ospedale la notte scorsa per una ferita lacero-contusa alla mano destra provocata da un’arma da taglio: vittima è una donna ucraina di 35 anni, che venerdì, mentre si trovava alla fermata di un autobus in viale Beata Vergine del Carmelo a Spinaceto, rincasando dopo una giornata di lavoro in pizzeria, è stata aggredita da due persone che, scese da una vettura, l’hanno aggredita con un coltello e un cric per rapinarla della borsa. La straniera ha richiamato l’attenzione di alcuni passanti che, intervenuti in suo soccorso, sono riusciti a bloccare uno dei due rapinatori, un italiano di 44 anni che è stato arrestato.