Ucraino ucciso: 2 persone arrestate

Due ucraini sono stati arrestati e due denunciati dalla polizia per l’omicidio di Anatoly Voronov, l’uomo di 48 anni del quale domenica è stato rinvenuto il cadavere nel canale delle «Acque medie», a Latina. Gli arrestati sono Vadim Sokolenko, di 41 anni, e Olexander Lashenko, 37, che debbono rispondere di omicidio volontario e occultamento di cadavere, mentre i denunciati solo di occultamento di cadavere. L’episodio, avvenuto un paio di settimane fa è riconducibile a una vendetta tra immigrati.