Udc: «Una legge speciale per Milano»

Un finanziamento di due miliardi in tre anni per una legge speciale per far ripartire la città di Milano. A chiederlo al governo i rappresentanti dell'Udc nel corso della presentazione del convegno «Per una Milano europea» in programma oggi. Tra i temi in agenda della proposta Udc «le politiche del governo del territorio -spiega Gianni Verga, assessore alla casa del comune di Milano- delle grandi rete infrastrutturali e delle opere pubbliche». La legge che sarà presentata lunedì in Parlamento e vede come primo firmatario Rocco Buttiglione, mira a conferire poteri speciali al sindaco del capoluogo lombardo, Letizia Moratti. «Condividiamo appieno - spiega Verga - le preoccupazione che il sindaco Moratti ha espresso al presidente Romano Prodi. Il governo fino ad oggi ha dimostrato scarsa attenzione per Milano».