Udc, terminata la maxi raccolta

«Ben 160 quintali di derrate alimentari non deperibili, 50 scatoloni di vestiti destinati alla Caritas e altrettante coperte». È il bilancio della prima raccolta pro-terremotati organizzata dall’Udc, così come illustrato dal segretario dell’Udc del Lazio, Luciano Ciocchetti. «I viaggi della solidarietà - aggiunge - si sono realizzati grazie all’esperienza della Croce Rossa e all’impegno di alcuni consiglieri municipali dell’Udc, Matturro e Platania. Circa 130 persone di 13 frazioni limitrofe a Lucoli, grazie alle richieste nei giorni passati dal parroco Don Amedeo, hanno visto arrivare oltre ai generi alimentari di prima necessità anche molte coperte e vestiti. Bisogna continuare - conclude Ciocchetti - il percorso fatto di generosità e umanità che in questi giorni l’Italia ha intrapreso per aiutare l’Abruzzo e la sua gente».