Udine, affissi finti cartelli stradali per allontare profughi da città

I cartelli segnalavano la distanza dal Friuli al Pakistan e all'Afghanistan. Le indicazioni sono un gesto di protesta verso gli immigrati

Finti cartelli stradali affissi per "invitare" ai profughi afghani e pakistani di tornare nelle loro terre natie. Così persone rimaste ignote hanno manifestato la loro disapprovazione verso gli immigrati ospitati in Friuli. Passanti e residenti hanno segnalato ai rispettivi comuni diversi cartelli che segnalavano la distanza dal Friuli allo Stato del Pakistan, e dal Friuli all’Afghanistan.

Il raid sarebbe stato portato a termine da ignoti, che armati di cartone e pennarelli, hanno voluto segnalare ai profughi la strada da seguire per tornare a casa. Come riporta Il Gazzettino, i cartelli sono stati realizzati col cartone; eramo molto simili a quelli che tutti i giorni vediamo sulle nostre strade. Le indicazioni rivolte agli immigrati riportano la distanza chilometri, rispettivamente 4739 chilometri per il Pakistan e 5093 per l'Afghanistan. I segnali, tre in tutto, sono comparsi in prossimità di un centro commerciale. Gli impiegati comunali sono entrati in azione per rimuoverli.

Commenti

renato1943

Dom, 14/02/2016 - 15:31

Ad ogni italiano che vuole gli extracomunitari in Italia dovrebbero mettergli una tassa di 35 euro al mese e mettere a disposizione la propria casa.

Pippo3

Dom, 14/02/2016 - 16:19

ma che fine ha fatto la geniale idea di Majorino di dare 400 euro al mese a chi ospita un immigrato a casa sua, non si è saputo più niente.

Raoul Pontalti

Dom, 14/02/2016 - 16:21

I soliti somari legaioli che non sanno nemmeno collocare i vari paesi sulla carta geografica: per loro il Pakistan sarebbe più vicino a Udine dell'Afghanistan quando è chiaramente il contrario e con differenza di oltre 500 km, non bruscolini. I legaioli che viaggiano da un'osteria all'altra con passaggio mattinale ai giardinetti con cane o nipotino è meglio che si astengano dall'impancarsi a maestri di ciò che assolutamente ignorano. Per inciso oltre che capovolte le distanze risultano inesatte per difetto: per raggiungere Herat in Afghanistan bisogna viaggiare grosso modo per 5300 km da Udine mentre per raggiungere Taftan (confine Iran-Pakistan) ne occorrono ca. 5700. PS: Herat dista ca un centinaio di km dal confine, dunque i conti tornano...

nick01011

Dom, 14/02/2016 - 16:24

......@renato 1943 E malgrado i settant 'anni suonati non riesci ad andare oltre simili sciocchezze.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/02/2016 - 16:35

E per quelli che guadagnano tanto come la PRESIDENTA,FROTTOCCHIO, HALF-ANO ed i loro seguitori COCOMERIOTAS che PULLULANO in questo FORUM, 35 Euriii AL GIORNO caro renato 1943!!!lol lol Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/02/2016 - 17:05

RIPROVOOO!!! Anche a Lampedusa c'è un PALO con i cartelli indicanti le distanze delle piu importanti citta Europee, ma quel cartello di sicuro ha le indicazioni Kilometriche ESATTE perche l'ha fatto il Prof di Trento!!!lol lol Se vedemuu.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/02/2016 - 17:42

DIMENTICANZA.. anche per nick01011 35€ al giorno!!!lol lol. Se vedemuu.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 14/02/2016 - 17:50

E ti pareva che veniva a galla (lo si sa, galleggiano...) il Pontalti di turno a precisare che le distanze riportate sui cartoni parodisticamente messi come cartelli stradali non erano esatte! Lui probabilmente si sarebbe sentito ingannato da quelle errate indicazioni! Ma forse non vale nemmeno sprecare parole per tentare di spiegargli il significato di quei finti cartelli perché, come si dice da queste parti, " E' inutile tentare di insegnare ad un somaro, non solo è tempo perso ma oltretutto si infastidisce la bestia". P.S.: io sono leghista da una vita, ho una laurea da ingegnere, sono un libero professionista e sono stato amministratore di società, tu ce l'hai la terza media?

venco

Dom, 14/02/2016 - 17:58

Raul Pontalti, tu sei uno di loro, ma non legnaiolo, tu non sei italiano, di certo sei un arancio-sinistroide traditore dell'Italia.

epesce098

Dom, 14/02/2016 - 18:01

renato1943 - La prima cosa che faranno? Gli faranno fuori la moglie o la sorella o anche la madre. Hanno una fame da lupi.

ziobeppe1951

Dom, 14/02/2016 - 18:36

Friuli Pakistan 473km...Friuli Afghanistan 509 km non si sa mai che i trogloditi abbocchino e prendino la via del ritorno

unz

Dom, 14/02/2016 - 18:38

embè? qual'è il problema? nessuna possibilità di esprimere liberamente il proprio pensiero? hanno usato violenza fisica o verbale? o il reato è che il pensiero comume deve allinearsi a quello dei politicamente corretti e denocraticamente scorretti cosiddetti intellettuali sinistri ed euroburocrati?

Fjr

Dom, 14/02/2016 - 18:40

Pontalti non guardi i chilometri, perché non sono quelli che danno un senso ai cartelli, sono i nomi che contano e che stanno a significare una sola cosa, qui' non vi vogliamo , è così difficile da capire?

Una-mattina-mi-...

Dom, 14/02/2016 - 18:49

Dal Pakistan e Afghanistan vengono presi solo qui, l'Austria non li vuole, altri paesi non ne riconoscono lo status. Tra l'altro in Friuli tanti autocertificati aspiranti profughi si dicono minorenni: alcuni sono brizzolati e hanno perfino problemi di prostata.

Trifus

Dom, 14/02/2016 - 18:51

Raul Pontaldi adesso le faccio una rivelazione che la sconvolgerà. Era una provocazione, tre cartelli vicini ad un centro commerciale, tre in tutta Udine, figurati quanto gliene fregava a quelli delle distanze. Poi si sono mossi in forze dal comune per la rimozione, cioè è andato un messo comunale a rimuoverli. Questa notizia non sarebbe neanche da pubblicare sul giornale. Semplicemente i legaioli volevano vedere quanti abboccavano. Complimenti Raul, continui così.

Robertin

Dom, 14/02/2016 - 19:03

mi piacerebbe sapere con che motivazione gli "impiegati comunali" sono stati mandati a rimuovere i cartelli

cianciano

Dom, 14/02/2016 - 19:08

raoulpontalti. Ma di fatti l'altro giorno appunto ti ho visto ai giardinetti, io e altri portavamo a spasso i cani e tu cosa raccoglievi da terra.....me..a ?