Udine, alla festa reggae 6 kg di droga sequestrati e 103 persone arrestate 

Si è concluso a Udine il più importante festival reggae italiano e la questura tira le somme. 103 persone fermate, 149 giovani segnalati e 6 chili di droga, fra hascish e marijuana, sequestrati

Udine - Si è conclusa la più importante manifestazione reggae italiana, e le forze dell'ordine possono tirare le somme. Oltre sei chili di stupefacenti - tra haschish e marijuana - sono stati sequestrati al festival di musica caraibica "Sunsplash" che si è concluso ieri a Osoppo, in provincia di Udine.

103 arresti Sono state arrestate 103 persone, denunciate altre 31, segnalate alle varie prefetture 149 giovani, espulsi 63 cittadini extracomunitari quasi tutti di provenienza centro-africana. Sono stati inoltre emessi 120 fogli di via obbligatori. Le forze dell’ordine - in tutto 2.160 agenti - sono state impegnate in servizio 24 ore su 24 con una quarantina de persone per ogni turno. Tutto è avvenuto in ossequio alle norme in materia emesse dal Prefetto di Udine Ivo Salemme.

Dodici giorni e 170mila persone Il bilancio della manifestazione è stato fatto dal Questore di Udine Giuseppe Padulano dopo 12 giorni di raduno udinese, che quest’anno ha festeggiato i suoi 15 anni salutato dall’arrivo di 170 mila persone su un’area dedicata al campeggio occupata per tutto il periodo del festival da 19 mila persone. ’Un impegno decisamente forte da parte di tutte le forze dell’ordine - ha detto Padulano - soprattutto per quanto riguarda i servizi di sicurezza pubblicà. Complessivamente - ha reso noto Padulano - sono stati controllati attraverso un novo sistema di monitoraggio (simile ai ticket alberghieri) oltre 16 mila persone che ha permesso di monitorare tutti i partecipanti con precedenti specifici nello spaccio di sostanze stupefacenti.