A Udine Sequestrate otto pompe di benzina Erano «truccate»

La Guardia di finanza di Udine ha sequestrato otto pompe di benzina in un’area di servizio autostradale. Gli impianti erogavano quantità di carburante sensibilmente inferiore a quelle indicate dai display delle colonnine. Il territorio provinciale, confinante con Paesi (Austria e Slovenia) in cui il prezzo delle benzine alla pompa è, a volte, di non poco inferiore a quello praticato sul mercato nazionale, si può prestare, più di altri, a interventi «spregiudicati» da parte di operatori che intendono restare concorrenziali, a dispetto delle regole.
Alcuni dispositivi dei carburanti erano privi dei sigilli previsti.