Udine, tragedia in famiglia Uccide la moglie poi si spara

Lino Giacomini, 52 anni, ha ucciso la moglie, Avina Scuor, 62 anni, poi si è tolto la vita. Il doppio delitto, compiuta nell'appartamento di Attimis, scoperto dalla figlia della coppia

Udine - Omicidio-suicidio ad Attimis. Un uomo di 52 anni ha ucciso la miglie di 63 e poi si è suicidato. L’omicido-suicidio è avvenuto, secondo quanto reso noto dalla questura friulana, nell'abitazione della coppia. L’uomo si chiamava Lino Giacomini e aveva 52 anni; la moglie, Avina Scuor, aveva 63 anni. La coppia viveva sola in una casa di proprietà ad Attimis, paese della pedemontana friulana a pochi chilometri da Udine. Secondo le prime informazioni il delitto è stato scoperto dalla figlia della coppia. Il primo fatto di sangue in famiglia in Friuli nell’ultimo mese avvenne a Tarcento (Udine) a fine novembre: un uomo di 38 anni uccise il figlio di quattro e la moglie prima di suicidarsi. Il secondo accadde a Molin Nuovo, alle porte di Udine, il 15 dicembre scorso quando una donna di 41 anni uccise il figlio di sette e ferì una figlia di nove con un coltello da cucina