Udinese e Ascoli a valanga Lecce e Treviso ko

Sessanta le squadre impegnate ieri nel primo turno della coppa Italia Tim. Spiccano il secco successo (6-0) dell’Ascoli a Cervia, il 4-0 dell’Udinese a Melfi e del Pescara a Pavia, comoda anche la vittoria del Torino (3-0) a Ivrea, che uguaglia il 3-0 della Juve a Bari. Hanno faticato, invece, l’Albino Leffe ad Avellino e soprattutto il Bologna in casa con il Cittadella, incontri finiti entrambi ai supplementari. Fa rumore anche la sconfitta del Treviso a Venezia, maturata all’ultimo minuto di gioco. Questi alcuni risultati: Venezia-Treviso 1-0; Melfi-Udinese 0-4 (2 Di Natale); Bologna-Cittadella 2-1 d.t.s. (Marazzina, Bellucci); Avellino-AlbinoLeffe 1-2 d.t.s.; Cervia-Ascoli 0-6; Cuneo-Cagliari 0-1 (Suazo rig.); Benevento-Sampdoria 0-2; Modena-Teramo 3-0; Fiorentina-Giarre 3-0; Ivrea-Torino 0-3; Sangiovannese-Crotone 1-3 d.t.s.; Cremonese-Vicenza 1-0; Perugia-Arezzo 3-4 ai rigori; Martina-Juventus 0-3; Lucchese-Cesena 0-1 d.t.s.; Pavia-Pescara 0-4; Sanremese-Triestina 2-3; Grosseto-Piacenza 3-4; Monza-Bari 1-0; Genoa-Spezia 3-2; Cavese-Lecce 2-1; Rimini-Ternana 2-0 d.t.s.; Taranto-Catania 2-0; Salernitana-Brescia 2-3; Gallipoli-Verona 0-1; Sansovino-Messina 0-1; Novara-Mantova 1-2; Reggina-Pro Vasto 3-1 d.t.s.; Napoli-Frosinone 3-1; Atalanta-Sassuolo 3-0.
A completare il quadro oggi in programma Carpenedolo-Siena (ore 17) e Lazio-Rende (stadio Flaminio, ore 20,30).
Brutto episodio a Taranto, prima dell’incontro tra i rossoblù locali e il Catania. Un tifoso siciliano di 16 anni è stato colpito all’orecchio da un rubinetto lanciato da alcuni ultras tarantini. Il ragazzo è stato ricoverato, ma guarirà in pochi giorni.