La Ue: per le reti norme in arrivo

Telecomunicazioni

Dopo la proposta di introdurre la separazione proprietaria (unbundling) per il mercato di gas ed elettricità, la Commissione Ue si appresta a lanciare la separazione funzionale tra rete e servizi nel settore delle tlc. Lo ha spiegato ieri il commissario Ue alle tlc, Viviane Reding, spiegando che la separazione strutturale resterà «una possibilità da negoziare». Nella separazione funzionale - ha spiegato Reding - un gruppo di tlc affida l’accesso alla propria rete a una nuova divisione, con lo scopo di trattare in maniera uguale sia il proprio gruppo sia i concorrenti. Il commissario Ue ha quindi portato l’esempio di British Telecom. E presto - ha aggiunto Reding - sarà così anche in Italia.