Uefa: l'Udinese perde 1-0 ma esulta: è nei quarti

I friulani sconfitti per 1-0 nella gara di ritorno degli ottavi di Coppa Uefa contro lo Zenit San Pietroburgo: decisivo il 2-0 dell'andata. E' l'unica italiana rimasta in corsa in Europa

San Pietroburgo -  Udinese ai quarti di Coppa Uefa. I friulani, sconfitti per 1-0 a San Pietroburgo dallo Zenit, si qualificano grazie al 2-0 messo in cassaforte nella gara di andata. I russi hanno attaccato a ripetizione. Al 16’ l’arbitro non vede un netto salvataggio di mano sulla linea di D’Agostino. Ma vede bene sul colpo di testa di Tymoshchuk al 34’: la palla respinta da Handanovic è già entrata in rete. Il gol galvanizza i russi, ma l’Udinese si difende con ordine e sfiora il gol con Quagliarella al 65’ e in altre due occasioni. Alla fine i friulani possono esultare: una storica qualificazione ai quarti di finale è stata raggiunta. Salvato anche il bilancio dell'annata europea italiana. Una squadra è rimasta.