In ufficio senza cravatta Seul risparmia energia

Seul ci riprova, sulla scia dell’iniziativa giapponese dello scorso anno: tutti in ufficio senza cravatta, pur di risparmiare un po’ di energia durante la calda stagione estiva. Il governo sudcoreano intende infatti lanciare una campagna per convincere la popolazione a indossare abiti leggeri, nella speranza che, con l’arrivo dell’estate, i consumi energetici non esplodano e sia possibile mantenere sotto controllo l’emissione di gas. Niente giacca e cravatta, quindi: l’eccezione all’etichetta aziendale può essere tollerata e, anzi, sollecitata, in nome del risparmio. La campagna, che si chiama «Cool Biz» (business al fresco) ricorda il tentativo di Tokio che, l’anno scorso, in estate ha proibito le cravatte e le maniche lunghe, per ridurre l’uso dei condizionatori.