Ulderico Pesce in storie di scorie

«Storie di scorie», ovvero «il pericolo nucleare italiano: Scanzano, Saluggia, Casaccia di Roma, Latina, Rotondella,Novazza» di e con Ulderico Pesce fino al 1° aprile alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini 4). Attraverso la vita di Nicola, figlio di un contadino del Metapontino addetto alle pulizie nel deposito nucleare della Trisaia di Rotondella dove negli anni ’60 arrivarono dagli Usa 84 barre di uranio radioattivo, si ricostruisce l’avvento dell’industria nucleare italiana, il pericolo che ancora oggi rappresenta e come funziona una centrale atomica.