Ultime da Londra: il calcio meglio del sesso

Londra. il Mondiale è meglio del sesso. Scommettere su una partita e poi seguirla in televisione, infatti, procura al corpo maschile livelli di eccitazione superiori a quelli ottenuti durante un orgasmo. È il risultato di uno studio inglese commissionato dal sito di scommesse Betfair ed effettuato in collaborazione con Mike Gleeson e Ron Maughan dell'università dello Sport di Loughborough in Inghilterra.
Stupisce, dunque, la fortissima soddisfazione fisica che il «tifoso» sembra ricavare dal calcio. I risultati sono stati ottenuti da test condotti su spettatori in Inghilterra, Paraguay, Trinidad & Tobago, e Svezia durante i gironi di eliminazione dei Mondiali 2006.
Durante ogni partita i tifosi sono stati monitorati con apparecchi per il cuore per controllare continuamente l'andamento dei loro battiti. È stato anche prelevato un campione di saliva, analizzato per stabilire i livelli di stress e ansia che ogni spettatore stava vivendo.
Ebbene, nei momenti decisivi delle partite i partecipanti che avevano «piazzato» una scommessa sul risultato presentavano livelli di eccitazione più alti dei massimi registrati nel pieno di un rapporto sessuale.
Durante un orgasmo, infatti, il ritmo cardiaco sale da 90 a 145 battiti al minuto, con una media di 115 al minuto. Gli uomini analizzati dallo studio di Betfair hanno registrato nel corso dei 90 minuti di partita una media di 120 battiti al minuto, e in un caso anche una media di 133 battiti, con un picco a 168 pulsazioni al minuto. «I livelli di battiti cardiaci che abbiamo registrato in questa prima fase - ha commentato Ron Maughan - sono in linea con quelli registrati durante un orgasmo sessuale e in qualche caso perfino più elevati. Pensavamo che i tifosi di calcio fossero appassionati della propria squadra, ma questi risultati dimostrano davvero che per alcuni il calcio è meglio del sesso». In alcuni casi, ovviamente.