Ultime mosse: «Scacco matto all’Accidia»

Chiamatela ozio, inerzia o indifferenza, ma sempre di accidia si tratta, ed è a lei che Lodi ha dedicato la rassegna «Scacco matto all'Accidia!». Incontri, mostre e spettacoli sono gli ingredienti della manifestazione incentrata sulle diverse sfaccettature dell'accidia e sui suoi possibili antidoti, senza trascurare il piacere della lentezza e i pregi delle pause. Avete un debole per la cultura orientale? Oggi appuntamento con lo yoga a cura dell'associazione La tartaruga, che proporrà tecniche di meditazione attraverso movimenti del corpo. Poi Flavio Oreglio stasera metterà in scena lo spettacolo Improvvisazioni per un pubblico molle (piazza San Francesco, ore 18.30). Tra un appuntamento e l'altro sarà sempre possibile visitare la mostra «La pagina bianca», una rassegna di manoscritti originali di sessanta autori italiani che raccontano il loro rapporto con l'ispirazione e l'incipit di un testo: da Ammaniti a Erri De Luca, da Eco a Rosetta Loy. E sempre a proposito di libri, non mancheranno quelli (naturalmente accidiosi) sparsi in vari luoghi della città, che potranno essere letti e scambiati all'insegna del bookcrossing. E se vi capita di vedere una grande scacchiera che occupa piazza della Vittoria, con tanto di pedine formato gigante, significa che è il momento della sfida fra Sabino Brunello e Denis Rombaldoni, i giovani olimpionici che domani faranno scacco matto all'accidia.