Ultimi «fuochi» estivi aspettando la Notte Bianca

Al teatro Quirino si inaugura la rassegna «K come Amadeus»

Molte manifestazioni dell'Estate Romana partecipano alla Notte Bianca che quest’anno raddoppia, con oltre mille artisti che l’hanno scelta come palcoscenico. La Notte Bianca vera e propria, quella del 9, è anticipata questa sera da un grande concerto a piazza di Siena, che vede esibirsi gratuitamente Ivano Fossati, Pino Daniele, Elisa e Fiorella Mannoia. Sempre oggi al Vittoriano si inaugura una mostra dedicata al grande fumettista Hugo Pratt, il «padre» di Corto Maltese, e il Gazometro in via del Mercato Fluviale a Ostiense si trasforma in «Luxometro», monumentale scultura di luce ideata e progettata dal visionario regista Angelo Bonello. Lo spettacolo per la Notte Bianca è «Vision» della compagnia Kitomb diretta da Bonello, che ha come tema conduttore la sintesi dell’equilibrio e la dualità dei contrasti. Tra gli eventi da segnalare per sabato c’è l’«apertura delle danze» alle 21 in piazza del Campidoglio, coi ballerini Roberto Bolle e Alessandra Ferri che interpretano scene da «Romeo e Giulietta» di William Shakespeare, coreografie di Alberto Amodio. A seguire, concerto di Gianni Morandi e a mezzanotte sul palcoscenico il grande affabulatore di Roma Gigi Proietti; la chiusura è invece affidata, alle sei del mattino di domenica, a Vinicio Capossela, che alla Terrazza del Pincio offre il meglio del suo repertorio agli irriducibili reduci di una notte di festeggiamenti. Tutto il programma sul sito www.lanottebianca.it. Sono molte le inaugurazioni di manifestazioni dell’Estate Romana in occasione delle due serate di Notte Bianca. Sempre questa sera inaugura «Tra Monti 06», con 8 installazioni di altrettanti artisti posizionate in vari luoghi del rione Monti. Resteranno fino al 14 settembre, accompagnate da un ciclo di conferenze in cui gli autori spiegheranno al pubblico il loro lavoro, dando la possibilità di assistere al processo creativo. Inaugura anche il Festival Euromediterraneo, rassegna dedicata quest’anno a Mozart. In programma, al Teatro Quirino di via delle Vergini, «K come Amadeus - A Mozart Happening», serata con artisti e musiche a sorpresa. Questa sera invece chiude i battenti «Cosmophonies», il festival internazionale al Teatro Romano di Ostia Antica, con Franca Abategiovanni e Cesare Belsito in «Assuntina e Amedeo» dello stesso Belsito, storia di due fratelli orfani che vivono una vita di depressione, senza nessun entusiasmo, fino all’arrivo improvviso di Alberto e Aurelio, che cambieranno la loro vita. Si conclude con la Notte Bianca anche il Testaccio Village, all’Akab di via di Montetestaccio, che questa sera prevede una serie di cortometraggi seguiti da uno spettacolo musicale con gli attori Rocco Papaleo e Giorgio Tirabassi, accompagnati da tromba a chitarra.