Ultimi tagliandi prima del «gran finale»: Boccazzi, Cimaschi e Viani sugli scudi

Altri 212 tagliandi arrivati ieri in redazione, in vista del «gran finale» del gioco-sondaggio del Giornale per la scelta dei candidati preferiti dai lettori per la presidenza dei nove Municipi della città, da rinnovare alle urne nel prossimo anno.
Le graduatorie definitive verranno pubblicate da venerdì in avanti, parlamentino per parlamentino, ed è confermato che giovedì sarà l’ultimo giorno utile per far pervenire nella nostra redazione i tagliandi residui.
Nelle ultime ventiquattro ore, intanto, si sono registrati i seguenti «spostamenti».
Nel Centro Est, l’ex presidente Enrico Cimaschi ottiene 40 voti, mentre 16 voti vanno a Giannalberto Conte e 3 a Francesco Caso.
Nel Centro Ovest, Luca Mazzolino mette a segno 28 consensi.
Nella Bassa Valbisagno, la capogruppo del Popolo della libertà, Carla Boccazzi, consolida il primato con altri 49 voti ed è anche leader di giornata; nello stesso Municipio il cabarettista-principe, ora anche attore, Roby Carletta cresce di 3 tagliandi.
Nel Medio Levante, Viviana Marchese, già consigliera azzurra molto assidua in fatto di partecipazione, guadagna 5 voti.
Infine, nel Levante, regno incontrastato di Monica Magnani, l’ex presidente Alba Viani, sempre molto apprezzata dai concittadini, avanza di 38 punti, mentre l’attuale presidente Francesc’Antonio Carleo ne ottiene 30.
Totale generale dei voti pervenuti: 52.661.