Ultimo fango ad Ascoli E il Palermo si ferma

Andrea Ferretti

da Ascoli

Il Palermo continua a non vincere anche se al termine del primo tempo sembrava dovesse fare un sol boccone dell'Ascoli. Nonostante il terreno ai limiti della praticabilità (non è la prima volta che il campo del Del Duca presenta questa irregolarità), la squadra di Del Neri ha creato numerose palle-gol.
Su una di queste è stato abile Bonanni, su traversone di Gonzalez, ad inserirsi nelle maglie della difesa di casa e permettere ai suoi di chiudere in vantaggio la prima frazione. Nella ripresa la prevedibile reazione dell'Ascoli, pervenuto al pareggio dopo sette minuti con Ferrante. L'attaccante è stato liberato da Guana, autore di una serpentina che ha mandato in tilt la retroguardia ospite. In classifica i marchigiani sono riusciti nell'intento di mantenere inalterato il vantaggio di 5 punti sulla terzultima. Oggi subito al lavoro, sabato sera c'è l'anticipo con l'Inter.