Ultranovantenne uccide la moglie 43 anni col soffietto del camino

L'uomo ha colpito più volte la moglie alla testa. Non
si conosce ancora il movente

Campobasso - Un anziano di 94 anni ha ucciso la moglie 44enne con un attrezzo di ferro utilizzato per il camino. I due erano sposati da oltre vent'anni e vivevano in un casolare in contrada "Codacchi" nel Comune di Trivento (Campobasso). Il fatto è avvenuto questa mattina: non si conosce ancora il movente alla base dell’omicidio.

La dinamica dell'omicidio Ha ucciso la moglie colpendola più volte alla testa con il soffietto del camino. Un pensionato (R. A.) di 94 anni di Trivento, comune in provincia di Campobasso, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri del posto con l’accusa di `omicidio volontario aggravatò. Aveva sposato la donna (M. M.), casalinga, di 51 anni più giovane di lui, dopo la morte della prima moglie. Dalle indagini compiute dei carabinieri, sembra che a causare il raptus omicida del pensionato sia stata una lite scoppiata tra la coppia per futili motivi. Il novantaquattrenne è stato trasferito dopo le formalità di rito nel carcere di Campobasso.