Ultrasottili e leggerissime. Ecco le nuove fotocamere

Cento miliardi di scatti all’anno per le immagini in digitale

Mark Perna

da Milano

La fotografia digitale è sempre più popolare. Non solo le fotocamere offrono prestazioni maggiori a prezzi più competitivi, ma gli utenti ci hanno presto gusto. Secondo alcune stime recenti solo nel 2004 si sono scattare nel mondo ben 100 miliardi di immagini digitali che saliranno a 250 nel 2008. Un boom annunciato e arrivato con grande rapidità, tanto che il tasso di penetrazione delle fotocamere di ultima generazione ha superato tecnologie dilaganti come la telefonia mobile e il Dvd. Le fotocamere sono sempre più piccole. Se prendiamo ad esempio l’ultima nata in casa Sony, l’ultra compatta DCS T7 scopriamo che si possono scattare immagini con una risoluzione reale di 5,1 megapixel, tenendo per le mani un dispositivo poco più grande di una carta di credito. Questo modello di Cybershot, realizzato in una struttura in acciaio inossidabile, robusta ma leggera, ha uno spessore di appena 9,8 millimetri ed è equipaggiato con uno zoom ottico 3x che può salire fino a 12x utilizzando la funzione smart zoom. Nessuna rinuncia neppure sul gruppo ottico grazie all’obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessar. Costa 499 euro. Non meno interessante è la proposta di Nikon con il suo modello Coolpix S2. Studiata appositamente per un’utenza dinamica, questa fotocamera è infatti in grado di resistere agli spruzzi d’acqua (splash proof), quindi particolarmente adatta da portare al mare ma anche da utilizzare in condizioni atmosferiche difficili. Come per il prodotto precedente è dotata di un sensore da 5,1 pollici e da un ampio display LCD da 2,5 pollici, a cui si affianca un versatile obiettivo Nikkor ED 3x di 35-105 mm. Molto semplice da usare, consente di eliminare automaticamente il fastidioso problema degli occhi rossi e avvisa ogni volta che esiste il rischio di scattare immagini mosse. Costa 455 euro. Tra le regine delle fotocamere ultra sottili e dal design di classe merita una menzione la collaudata Canon Digital Ixus. La versione i5 si allinea in termini di prestazioni ai modelli precedenti disponendo di un sensore da 5 megapixel. Costa 429 euro. I fotografi più esigenti invece troveranno nella Lumix FX8 un ottimo strumento. Questa novità di Panasonic monta infatti obiettivo Leica Dc Vario-Elmarit con zoom ottico 3x (equivalente ad un 35-105 mm nel formato 35mm). Tra i suoi punti di forza spicca lo stabilizzatore ottico d’immagini, un sistema particolarmente valido su modelli compatti come questo che permette di compensare automaticamente anche il più piccolo tremore della mano. Inoltre, nonostante la forte luminosità del display a cristalli liquidi da 2,5 pollici, la FX8 ha un ridottissimo consumo delle batterie e permette di scattare circa 300 immagini con una sola carica. Interessante anche il prezzo: 399 euro. Infine i più giovani apprezzeranno la piccola Kodak Easyshare V530 disponibile nei colori absolute pink (rosa), rosso brillante, nero notte e argento. Particolarmente compatta e dotata di un sensore da 5 megapixel, in grado di ottenere immagini stampabili fino al formato 50 x 75 cm, questa fotocamera consente anche di effettuare brevi clip video. Costo contenuto 299 euro.