Umberto, lo chansonnier «Ebbro»

Hai capito Umberto Bossi: a 21 anni (nella foto) aveva inciso una canzone per l’edizione di Castrocaro che solo ieri, su Corriere.it, si è potuto ascoltare per la prima volta. È Ebbro, scritta dal Senatùr con lo pseudonimo di Donato e incisa nel 1964 assieme a Sconforto. Tutto merito del musicista Mirko Dettori e alla sua passione per le canzonette d’epoca: dal suo cassetto è spuntato il vecchio 45 giri in vinile realizzato con il musicista Umberto Mazzucchelli per la scomparsa casa discografica Caruso e subito messo in vendita per 250mila euro. Tanti i leghisti interessati, ma il vinile è ancora invenduto...