«Unabomber, adesso l’indagato è il perito»

La procura della Repubblica di Trieste avrebbe iscritto nel registro degli indagati un consulente dei pm impegnati nell'inchiesta su Unabomber: si tratta del direttore del Laboratorio indagini criminalistiche di Mestre, specializzato in analisi balistiche. L'accusa - ha scritto il sito internet di Panorama - sarebbe stata formalizzata dopo il deposito della controperizia della difesa dell'ingegnere Elvo Zornitta, il sospettato numero uno. La Procura però smentisce: l’unica conferma è l’apertura di un’indagine sulla controperizia.