Unabomber torna a colpire: un ferito

Unabomber è tornato in azione. Questa la pista imboccata dgli investigatori dopo l'ennesima esplosione di ieri in Veneto: a Caorle un giovane di 28 anni è rimasto gravemente ferito ad una mano per lo scoppio di una bottiglia. Il giovane, M.B. di Mestre, è un infermiere. Oggi avrebbe preso servizio per la prima volta all'ospedale. Il ragazzo era in gita con la fidanzata sulla spiaggia ed è stato attratto da una bottiglia con un foglietto arrotolato all'interno, come quelle che i naufraghi mettono in acqua con un messaggio dentro. Lo scoppio è avvenuto quando il giovane ha cercato di aprire la bottiglia.