Under 25 a Coverciano

Tullio Prata

Il calcio ha teso la mano al bridge e i Campionati Italiani under 25 hanno trovato una splendida ed eccezionale sede di gioco nel Centro tecnico federale di Coverciano, la struttura immersa nel verde e nel silenzio che normalmente ospita i raduni e la preparazione della nazionale calcistica e che è stata ideale per la concentrazione dei giovani bridgisti. Dai più grandi già da tempo abituati alle grandi competizioni ai giocatori con minore esperienza agonistica che non si sono fatti spaventare da tale handicap, raggiungendo i traguardi più ambiti. Come la fresca coppia formata da Camilla Paolini e Robin Fellus che si è subito presentata alla grande con l’oro nel coppie miste, relegando al quarto posto i favoriti Baroni-Delle Cave. E nel coppie open Robin Fellus ha bissato la vittoria in coppia con Fabio Lo Presti, con la grande soddisfazione familiare di avere sul podio anche Simon Fellus terzo con Irene Baroni.