A undici anni violentata da un musicista

da Ragusa

Un musicista boliviano, Renè Ugalde Lopez, è stato arrestato dalla polizia a Comiso, in provincia di Ragusa, con l'accusa di abusi sessuali su una bambina di 11 anni. L'uomo, che ha 39 anni, avrebbe più volte violentato la ragazzina, che aveva conosciuto ad una festa in provincia di Ragusa. Secondo quanto trapelato da ambienti investigativi, sarebbe stata la madre a rendersi conto che la figlia aveva subito violenza e ad accompagnarla al commissariato di polizia dove, con l'aiuto di una psicologa, ha raccontato le violenze subite. Prima di procedere all'arresto la polizia ha verificato quanto raccontato dalla bambina riuscendo a trovare riscontri «importanti».