Un'estate per i bimbi tra stelle al Planetario e i giochi del Castello

Luglio in città? Niente paura. Decine di iniziative del Comune per i bambini e le famiglie che passano il mese a Milano. Si comincia con un ricco programma di appuntamenti realizzati in collaborazione con associazioni, musei e biblioteche e altre realtà delle varie zone. Tra i tantissimi eventi in calendario c'è «Wow che estate! 2013 al Giardino del fumetto» (Museo Wow - Spazio Fumetto, viale Campania 12, in Zona 4): giovani cantautori e band emergenti, accompagnati da chitarra, armonica e voce, ripercorrono i classici acustici di gruppi folk e country americani, blues, swing e pop. E, al calar del sole, c'è la proiezione di film di Maurizio Nichetti sulla facciata esterna del Museo. L'ingresso è gratuito.
Al Centro Sportivo Crespi (via Valvassori Peroni 48), l'associazione Zero-Gravity apre «Zero Gravity - Beach Park»: un'area multisport dotata di campi da beach volley e beach tennis, scivoli d'acqua con gommoni, tappeti elastici e giochi gonfiabili, bike park con salti per principianti ed esperti, un campo da calcio a 7 in erba e un'area relax e ristoro.
Per tutto il mese di luglio il Planetario civico Ulrico Hoepli ospiterà incontri dedicati all'astronomia: dall'osservazione guidata del cielo, alla scoperta delle stelle dell'emisfero australe fino ai viaggi ai confini del Sistema Solare.
Alla Biblioteca Fra' Cristoforo (via Fra Cristoforo 6) i bambini fino ai 4 anni potranno fare «Un tuffo nella scienza» con spettacoli interattivi e laboratori che prevedono il coinvolgimento del pubblico nella realizzazione di alcuni esperimenti.
In programma anche l'immancabile «Caccia ai tesori del parco», per i bambini dai 6 ai 14 anni: un pomeriggio da esploratori tra le ricchezze del Parco Nord Milano tra natura, sport e cultura. L'orienteering porterà i giovani visitatori alla scoperta del parco proprio come i viaggiatori antichi: una mappa, dei punti da trovare per conoscere e scoprire i tesori di questo grande spazio verde della città.
Gli appuntamenti continuano poi al Castello Sforzesco. Ogni domenica del mese, infatti, i genitori potranno scegliere per i propri figli tra i laboratori didattici o i racconti di fiabe, i giochi, le animazioni o le visite guidate. Si va dagli incontri per gli adulti al «Leonardo Cafè», con esperti e pedagogisti, ai percorsi animati per bambini come «Riders of the Lost Castle» per imparare l'inglese visitando il Castello. Sarà possibile inoltre partecipare alla Caccia ai tesori nascosti nei musei del Castello o alla visita guidata dai naturalisti che accompagnano grandi e piccini alla scoperta dei piccoli animali e degli uccelli che vivono tra le mura e negli spazi verdi. Per chi ama le fiabe e i racconti, in programma l'animazione teatrale tratta da «La leggenda dell'arcobaleno» o il laboratorio «Nello Scriptorium», dove i piccoli potranno esercitarsi a riprodurre l'attività degli amanuensi medievali.
Sul sito del Comune, www.comune.milano.it, nello speciale dedicato a «Verde Estate», si può trovare l'elenco completo degli appuntamenti con le modalità di partecipazione.