Un unico bando da 11 milioni per i due impianti

Il Vigorelli sarà il palazzetto della città, e potrà essere dato in gestione a un soggetto privato insieme al Palasharp, con un unico bando da 11 milioni di euro. La conferma del progetto, e l’annuncio della soluzione tecnico-amministrativa, li ha dati ieri l’assessore allo Sport, Giovanni Terzi, in commissione Sport a palazzo Marino. «Il Vigorelli - spiega Terzi - sarà il palazzetto dello Sport della città, una struttura avanzata, di terza generazione, dedicata solo allo sport, a tutti gli sport minori, il Palasharp sarà dedicato alle manifestazioni. Sarà un sistema che riproduce nel nord della città quello rappresentato a sud da DatchForum e Teatro della Luna». Il bando sarà «a fine anno», dice Terzi, e con questo il Vigorelli passerà da MilanoSport alla concessione e gestione ad un privato, «forse una Associazione d’imprese», insieme con il Palasharp. Gli 11 milioni di euro stanziati dal Comune per il progetto di rilancio delle due strutture sono quelli «previsti dagli oneri di urbanizzazione di Citylife».